Roma va barocco

Nel cuore di Roma, nella bellissima Biblioteca Angelica, potrete assistere a due splendidi e suggestivi concerti da camera, eccezionalmente eseguiti su copie di strumenti originali. I brani scelti provengono dalle menti geniali di compositori come Vivaldi, Haendel e Bach, che attraverso le loro opere, il loro stile, i loro allievi, hanno segnato per sempre la storia della musicaeuropea.

 

Un percorso fra le loro composizioni sacre, profondamente ispirate e magistralmente concepite e realizzate, eseguite da flauto, clavicembalo e Soprano.

Programma e cast

Giovedì 19 Settembre2019


Duo flauto-clavicembalo:

“Splendori del Barocco”

Musiche di Vivaldi/Chedeville, Haendel, Paradisi, Gluck e Telemann

Haendel: sonata in Fa maggior per flauto e continuo

D. Paradisi: Toccata per cembalo solo

G. Ph. Telemann: Fantasia per flauto solo

W. Gluck: Danza degli Spiriti beati da “Orfeo ed Euridice”

G.Fr Haendel: Passacaglia in sol minore per cembalo solo

A. Vivaldi /Chedeville : Sonata dalla raccolta “Il Pastor fido"-


Venerdì 9 Ottobre 2019


Trio Soprano -flauto -clavicembalo

“Mottetti ed arie sacre del Barocco Europeo"

Musiche di Vivaldi, Marcello, Bach, Haendel e Buxtehude

D. Buxtehude: Mottetto "Singet dem Herrn"

A. Vivaldi: Aria “Domine Deus” dal “Gloria”

J.S. Bach: “Aria” dalla terza Suite, Corale “Gesù Gioia” dalla cantata BWV 147

A. Marcello: Concerto per oboe ed archi (trascrizione per flauto e cembalo)

G.Fr. Haendel: tre arie tedesche, Aria “Lascia ch’io pianga” dall'Opera “Rinaldo"

Acquista biglietti
Ottobre 2019
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Biblioteca Angelica

Eventi correlati